CENTUMCELLAE RSS

sergio marconiCIVITAVECCHIA – In un momento di istantaneo e spesso convinto rifiuto nei confronti del diverso, Sergio Marconi, un cervello civitavecchiese di 30 anni fuggito negli States, ci racconta una realtà completamente diversa dove la logica del melting pot rappresenta invece il principale punto di forza. La sua storia in questa nuova puntata dei “Cervelli in

carabinieriCIVITAVECCHIA – Nelle prime ore di oggi i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, con la collaborazione dei Militari delle Compagnie Carabinieri Roma-San Pietro, Roma-Eur e Roma-Piazza Dante, e il supporto di una unità cinofila antivaluta (cash dog) della Guardia di Finanza di Fiumicino, hanno dato esecuzione a un provvedimento Cautelare emesso dal GIP di Civitavecchia, Dott.ssa

convegno falconeLADISPOLI – Promuovere la cultura della legalità, favorire una solida educazione al senso civico, insegnare il valore profondo del rispetto delle regole, diffondere i valori della cittadinanza e della democrazia: questi sono solo alcuni degli obiettivi dell’incontro che si è svolto venerdì 24 febbraio presso l’Aula Consiliare del Comune di Ladispoli, in occasione della presentazione

valle rio fiume monti della tolfaCIVITAVECCHIA – In un nuvolosa mattina di fine febbraio, che ha regalato dei godibilissimi scorci di sole, tre classi di elettrotecnici dell’Istituto Marconi si sono cimentate in un escursione, in mezzo alla campagna maremmana più inoltrata. La partenza è avvenuta al bivio che porta alla frazione di Allumiere, La Bianca; una volta radunati professori e

studenti galileiCIVITAVECCHIA – Una delegazione di studenti delle terze e quarte del Liceo Scientifico “G. Galilei” di Civitavecchia, accompaganti dal prof. Sandro Moretti, docente di Scienze e vice preside dell’istituto, hanno partecipato ieri mattina a Roma presso la Sala Tevere della Regione Lazio all’iniziativa “1986- 2016: a trent’anni dal Nobel a Rita Levi-Montalcini”. Nel corso della

La musica per matrimoni Roma di Vincenzo Stazion allieterà il vostro ricevimento rendendolo degno di un fabia, memorabile per tutti gli inviatati